AEROPORTO

Tolta la tratta Trapani-Ciampino, appello del Comitato Pendolari a Ryanair

di

TRAPANI. Gaspare Barraco, fondatore del Comitato Pendolari della provincia di Trapani, contesta la scelta della Ryanair, di far atterrare, come previsto dalla nuova programmazione estiva, gli aerei della tratta Trapani-Roma all'aeroporto di Fiumicino, in luogo di quello di Ciampino più vicino alla città di Roma. «Riprogrammate gli atterraggi a Ciampino. Gli aerei di questa tratta sono sempre pieni - osserva Barraco - e quindi non si sarebbe dovuto cambiare nulla».

Il rappresentante del Comitato Pendolari, della nota che ha inviato a Ryanair ha informato anche i vescovi di Mazara del Vallo, Domenico Mogavero, e di Trapani, Pietro Maria Fragnelli, perché sono tantissimi i pellegrini del territorio che vanno a Roma per motivi religiosi, anche soltanto per ricevere la benedizione di Papa Francesco in Piazza San Pietro.

Ma il responsabile marketing di Ryanair, Giuseppe Belladone, nel presentare la programmazione estiva da e per l'aeroporto di Birgi aveva già spiegato che l'aeroporto di Fiumicino era stato scelto perché permette collegamenti internazionali praticamente con tutto il mondo, anche se "quello di Trapani resta l'aeroporto su cui abbiamo più rotte in Europa".

PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X