IL PROGETTO

Erice, contro il gioco d’azzardo siglata l’intesa

di

ERICE. Continua la battaglia delle Associazioni "Mettiamoci in Gioco" e "Co.Di.Ci. - Centro per i Diritti del Cittadino" contro il gioco d'azzardo e i fenomeni connessi quali usura ed estorsione. Dopo le intese raggiunte con i Comuni di Castelvetrano e di Paceco, il coordinatore regionale di "Mettiamoci in Gioco" Gino Gandolfo e l'avvocato Vincenzo Maltese, segretario di "Co.Di.Ci.", hanno sottoscritto un analogo accordo con il sindaco di Erice Giacomo Tranchida.

L'amministrazione comunale di Erice, pertanto, porterà avanti in collaborazione con le due Associazioni, tutte le iniziative utili a prevenire e sensibilizzare la popolazione sui rischi del gioco d'azzardo e dei fenomeni connessi di usura ed estorsione, attraverso spot, incontri e momenti di riflessione ma anche mediante un tavolo tecnico, con rappresentanti dei servizi sociali e delle Forze del'Ordine, che si riunirà ogni 40 giorni per monitorare il problema nel territorio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE  

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X