CARABINIERI

Tre banditi rapinano una gioielleria a Marsala

di

MARSALA. Tre uomini, italiani e di non giovanissima età, hanno messo a segno una rapina a mano armata in una gioielleria della periferia sud di Marsala. È accaduto nella tarda serata di mercoledì. Intorno all’orario di chiusura tre “signori”, a volto scoperto si sono presentati alla porta della gioielleria “Abate” che si trova sulla via Nazionale, in contrada Strasatti, a due passi dall’incrocio semaforizzato antecedente la parrocchia.

La titolare, una donna di 78 anni, avendoli visti a viso aperto, ha pensato che si trattasse di clienti, ma non appena dentro uno dei tre ha tirato fuori una pistola e ha intimato alla donna di consegnarle la preziosa merce. La titolare non era sola, ma con il compagno che tuttavia non ha potuto far nulla. In quanto uno dei rapinatori ha puntato l’arma contro la signora affinché la negoziante aprisse la cassaforte ad armadio che si trova dietro il bancone e prendesse tutti i monili che vi erano riposti, per consegnare, uno a uno ai malviventi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook