COMUNE

Alcamo, la cittadella dei giovani diventa realtà

di

ALCAMO. Non hanno fatto mancare la propria presenza all'evento, oltre al commissario straordinario comunale Giovanni Arnone e ai tecnici del Comune che hanno lavorato al progetto, gli ex sindaci Massimo Ferrara, Giacomo Scala e Sebastiano Bonventre.

C'era anche il sindaco di Calatafimi Segesta, Vito Sciortino. Proprio dall'amministrazione Scala era partito l'impulso per finanziare l'opera con fondi europei. È la Cittadella dei Giovani, aperta al pubblico nel pomeriggio di lunedì, per presentarne la struttura, gli interni e intitolare l'auditorium di uno dei due edifici di cui si compone ad Enrico Cassarà che fu il presidente del Brass Group alcamese e organizzatore del Summertime Blues Festival ad Alcamo. In apertura della cerimonia, don Salvatore Grignano, parroco dell'attigua chiesa Sant'Anna Cappuccini, ha impartito la benedizione.

Un'apertura temporanea, simbolica, questa della Cittadella dei Giovani, la cui sorveglianza è intanto affidata a volontari di Protezione civile. «Perché è in predisposizione un bando per affidarne la gestione», spiega il commissario Arnone. Si rimane, quindi, in attesa di individuare chi e come si occuperà di gestire le attivit.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X