AMBIENTE

Mazara, pronta una "rivoluzione" sui rifiuti

di

MAZARA. In arrivo una «rivoluzione» per la raccolta dei rifiuti, sia solidi urbani che pericolosi, e per la differenziata che a Mazara è quasi nulla. In tal senso l’amministrazione comunale ha pubblicato due avvisi all’albo pretorio del Comune per raccogliere manifestazioni di interesse propedeutiche all’affidamento dei seguenti servizi: raccolta e smaltimento di rifiuti pericolosi quali eternit e cemento/amianto; servizio in forma sperimentale e temporanea di raccolta differenziata e conferimento delle frazioni differenziate dei rifiuti solidi urbani.

Per quanto riguarda il servizio per la raccolta dei rifiuti pericolosi, l’amministrazione comunale ha fissato un budget di 40 mila euro per la bonifica di aree del territorio comunale nelle quali è segnalata la presenza di rifiuti pericolosi quali eternit, materiale di cemento/amianto e carcasse animali. Le aziende interessate all’affidamento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti pericolosi entro lo scorso 15 marzo hanno fatto pervenire le loro offerte con posta certificata. Tra qualche giorno si conoscerà il nome della ditta incaricata del servizio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook