POLIZIA MUNICIPALE

Marsala, sequestri e multe ai venditori abusivi

di

MARSALA. Circa una tonnellata di merce sequestrata, ventisette verbali per vendita abusiva e altri 16 per aver occupato il suolo pubblico. Sono questi i numeri dell’ultima operazione della squadra Annona della polizia municipale di Marsala condotta nell’arco di poco più di due mesi. Come disposto dal comandante Vincenzo Menfi, gli agenti del nucleo annonario hanno battuto centro e periferie per arginare il fenomeno dell’abusivismo, garantire i consumatori e rispondere alle richieste dei commercianti in regola che devono fare i conti con la concorrenza sleale di chi non paga le tasse.

In particolare i vigili urbani hanno sequestrato circa cinquecento chili di frutta e verdura a venti venditori ambulanti non in regola che sono stati fermati in diverse zone della città: via Pascasino, corso Gramsci, corso Calatafimi. Altri ambulanti senza licenza sono stati fermati nell’area attrezzata di via Degli Atleti e nelle piazze: Marconi, Del Popolo e Caprera. Immancabili i commercianti illeciti di pesce. La squadra Annona ne ha multati quattro, tre dei quali avevano piazzato il proprio banco in contrada Strasatti e un altro in via Istria. Tutti sono stati sanzionati (309,90 euro) e il pesce, per un totale di circa settanta chili, è stato posto sotto sequestro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X