TRIBUNALE DIRITTI DEL MALATTO

Castelvetrano, vandali in azione all'ospedale

di

CASTELVETRANO. Vandali in azione all'ospedale di Castelvetrano. Il Tribunale per i Diritti del malato denuncia l'inciviltà di alcuni utenti che frequentano il nosocomio cittadino e che danneggiano gli ambienti. «L'ospedale di Castelvetrano tanto criticato - scrive Serena Navetta, responsabile del Tribunale dei diritti del malato - tanto giudicato dai cittadini, penalizzato e tanto sfruttato dalla politica è oggi un ospedale martoriato.

Ogni giorno la struttura infatti è vittima di atti vandalici». Secondo i responsabili del Tdm, nelle sale di attesa gli utenti salgono sulle sedie e le danneggiano: «Ci sono muri sporchi e scritti con pennarelli o rovinati con l'accendino» I bagni spesso vengono letteralmente aggrediti. «Non ci sono parole idonee - commenta Serena Navetta - che possano spiegare in quali condizioni vengono lasciati dopo ogni singolo utilizzo. Escrementi biologici a terra e qualche settimana fa nel bagno esterno al pronto soccorso, hanno staccato dal pavimento il water sporco e poggiato in un angolo». E la storia si ripete con frequenza. Oltre all' appello a tutti coloro che frequentano l'ospedale ad averne rispetto, molti cittadini chiedono che vengano aumentati i controlli all'interno della struttura.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook