SERIE B

Trapani, con il Livorno inizia l'assalto ai playoff

di

TRAPANI. «La sfida al Livorno? Una finale. Come tutte le altre partite del nostro campionato, che è fatto di 42 finali». Il tecnico Serse Cosmi, ex della partita, come dal lato granata Romano Perticone e da quello amaranto Mattia Aramu, non fissa alcun limite alle ambizioni del Trapani alla vigilia del confronto con il Livorno.

E riguardo alla fatidica quota 50 punti che rappresenta quella della salvezza, aggiunge: «Ci vogliono arrivare tutti, prevedo un’ammucchiata pazzesca». Per il Trapani è una quota a portata di mano, potendo contare su una base importante come quella dei 44 punti. «E, al momento, non pensiamo a ipotetici scenari che si potrebbero aprire in caso di vittoria». Se non pronuncia le parole «play off», il tecnico granata non ripete la «litania» dell’«obiettivo salvezza».

Nè si pone più di tanto il problema che il Trapani, reduce da quattro vittorie nelle ultime 5 partite esterne, non vince al Provinciale dal 27 dicembre (1-0 sul Bari, gol di «Lito» Fazio): «E allora che cosa dovevamo pensare all’andata quando facevamo tanti punti in casa e pochissimi in trasferta? A me non disturba, magari a qualche giocatore».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X