IL CASO

Trapani, consigliere comunale chiede arretrati per 140 mila euro

di

TRAPANI. Il consigliere comunale trapanese Giorgio Colbertaldo si rivolge al Giudice del Lavoro per ottenere dal Comune la somma complessiva di circa 140 mila euro quale rimborso dei permessi retribuiti dal 2004 al 2014 di cui ha usufruito in seno all’azienda in cui lo stesso è dipendente,il Centro Medico Solarium srl per l’espletamento dell’attività istituzionale (partecipazione alle sedute delle commissioni consiliari e del Consiglio comunale), ma l’amministrazione comunale decide di resistere in giudizio.

E’ questo in estrema sintesi il contenuto del ricorso proposto dall’esponente politico di Palazzo Cavarretta che con un ricorso ritiene di aver diritto ad ottenere esattamente la somma di 136,621,89 euro,oltre spese e compensi di giudizio. In particolare,nel provvedimento adottato dagli Uffici competenti di palazzo D’Alì si fa osservare tra l’altro che nel periodo che va dal giugno 2004 al dicembre 2011 il Comune di Trapani, secondo il ricorrente avrebbe erroneamente preso a riferimento le somme da rimborsare (in base ad una legge del 2000) il divisore giornaliero di 26 giorni mensili per la determinazione del costo della paga base in luogo del divisore orario di 156 ore mensili a fronte di una giornata lavorativa pari ad 8 ore.

Per il periodo che va dal 2012 alla fine del 2014 il Comune invece avrebbe dovuto utilizzare quale parametro cui applicare la frazione di 1/3 prima e 2/3 dopo l’indennità in astratto dovuta al sindaco e non quella in concreto allo stesso sindaco erogata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X