NEL TRAPANESE

In 4 rapinarono un cantante a Castelvetrano, per 2 obbligo di dimora

CASTELVETRANO. Dopo la denuncia, nei mesi scorsi, da parte della polizia, ora arriva dal gip di Marsala l'obbligo di dimora per due dei quattro autori di una rapina che il 31 gennaio scorso ha avuto come vittima un cantante di Campobello di Mazara.

L'artista, al termine di una sua esibizione in un locale del centro storico di Castelvetrano, aveva accettato di dare un passaggio con la propria auto a quattro giovani conosciuti la stessa sera, due ragazzi e una ragazza, tra cui un minore, che nel tragitto gli hanno sottratto il compenso della serata, circa 40 euro e minacciandolo hanno tentato di obbligarlo ad accompagnarli a Mazara del Vallo.

Dopo vari tentativi la vittima è riuscita a uscire dalla vettura e ad allontanarsi. Nel corso delle indagini i poliziotti, grazie anche alla visione delle registrazioni effettuate da alcuni sistemi di videosorveglianza, hanno individuato i tre maggiorenni, tutti con precedenti, e il minorenne denunciandoli per rapina aggravata e violenza privata, commessi in concorso tra loro. Ora per due di loro è arrivato pure l'obbligo di dimora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X