LA STORIA

Vita, immigrato si sposa grazie a Facebook

di
Gli sposini hanno scelto degli abiti tipici dello stato africano, bianco con ricami dorati creati interamente a mano dalla sorella dello sposo

VITA. Una storia d’amore a lieto fine quella tra un ragazzo africano ospite di un centro d’accoglienza a Vita e una ragazza degli Stati uniti. Il ricciuto Kawsu Jammeh e la candida Brandy Dediosa si sono conosciuti su Facebook circa due anni fa. La loro storia, inizialmente virtuale, è cresciuta pian piano finché i due scopertisi innamoratisi hanno deciso di convolare a nozze. Kawsu del Gambia e Brandy della California, 22 anni lui, 37 lei, hanno così coronato il loro sogno d’amore nella sala del Municipio di Vita con rito, ovviamente, civile.

Tre le opzioni per celebrare il loro matrimonio: secondo legge italiana, gambiana o americana. I due (lui con cittadinanza italiana e lei figlia di un canadese e una brasiliana) hanno scelto il rito americano, ma non hanno trascurato le tradizioni proprie del Gambia. Gli sposini hanno infatti scelto degli abiti tipici dello stato africano, bianco con ricami dorati creati interamente a mano dalla sorella dello sposo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X