PRESIDENTE ANTIMAFIA

Castelvetrano, la Bindi plaude ai consiglieri: «Passo significativo»

di

CASTELVETRANO. La commissione Antimafia presieduta da Rosy Bindi apre un fascicolo sul caso Castelvetrano. «Se il sindaco Errante si ritrova senza consiglio comunale veda lui,- ha commentato ieri Rosy Bindi a margine della conferenza stampa tenutasi a Palermo con la Cgil- anche su questo caso come commissione parlamentare antimafia abbiamo aperto un fascicolo e faremo qualche approfondimento, intanto quanto fatto dai consiglieri è un passo significativo».

Le dimissioni dei consiglieri comunali e il caso Giambalvo continuano ad essere argomento di valutazione della commissione antimafia e della politica nazionale in generale. Ieri, è arrivato anche il commento del senatore, Giuseppe Lumia che è stato Il primo politico a sollevare la questione legata all’ex consigliere Giambalvo ,con una interrogazione presentata ad Angelino Alfano, lo scorso 3 febbraio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X