IL CASO

Record di parti gemellari a Marsala, volontari in crisi

di

MARSALA. Quasi 4.500 capi di abbigliamento, più di 3.000 omogeneizzati, 700 confezioni di pannolini e altrettante di biscotti e di latte per la prima infanzia. Sono alcuni dei prodotti distribuiti nell’ultimo anno dal Centro di aiuto alla vita, ma c’è ancora molto da fare. “Negli ultimi mesi le mamme che assistiamo hanno avuto diversi parti gemellari e occorre ancora maggiore sostegno”, sottolineano i volontari del Movimento per la Vita di Marsala la cui sede si trova in via della Gioventù 65.

Aperto dal 2010, il CAV ha coinvolto decine di persone nel servizio di aiuto a centinaia di famiglie. Attualmente l’associazione Pro-Life conta circa venti volontari attivi e assiste 130 persone tra mamme e bambini di età inferiore a tre anni. Nei giorni scorsi sono stati scelti sia il nuovo presidente che il direttivo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook