COMUNE

Trapani, la tariffa non ha subito aumenti: inviati gli avvisi per la Tari

di

TRAPANI. Il Comune di Trapani si accinge ad incassare le prime somme per quanto concerne il pagamento della tassa sui rifiuti da parte dei cittadini del capoluogo. L’amministrazione comunale, infatti, ha già proceduto in questi giorni a far recapitare gli avvisi di pagamento dell’acconto TARI (la tassa sui rifiuti) per l’anno in corso.

C’è da dire, sulla base di un documento della stessa amministrazione comunale, che la tariffa è stata fissata tale e quale quella deliberata a suo tempo nel 2014 e che quindi non c’è stata alcuna variazione in aumento. In ogni caso, l’acconto è stato suddiviso in 3 rate e nessuna sanzione verrà applicata a carico di coloro i quali hanno ricevuto l’avviso in ritardo, ma che pagheranno l’acconto entro la fine del mese in corso.

Inoltre, da parte dell’amministrazione comunale viene messo in evidenza il fatto che coloro i quali nel 2015 hanno presentato l’ISEE inferiore a 6 mila euro, per beneficiare dell’esenzione o della riduzione della tassa per il 2016 non dovranno pagare l’acconto e quindi non riceveranno nulla al proprio domicilio. Il sindaco Vito Damiano, intanto, allo scopo di rendere più celere l’iter burocratico ha disposto il potenziamento dell’Ufficio Tributi assegnandovi altre 3 unità provenienti da altri Uffici.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook