SERIE B

Il Trapani ritrova coraggio e sfida la «regina»

di
Calcio, serie b, trapani calcio, Trapani, Sport
Mirko Eramo

TRAPANI. «Incontrando una squadra, sulla carta, più forte, vogliamo dimostrare che non siamo inferiori». L'assunto è di Mirko Eramo, il giocatore che il tecnico trapanese Serse Cosmi considera un jolly, avendolo utilizzato tanto da esterno, alto e basso, quanto da mediano o da interno di centrocampo e che, con il gol realizzato nel terzo dei minuti di recupero a Pescara, ha consentito ai granata di centrare la quarta vittoria lontano dal Provinciale.

Un successo arrivato in un momento in cui il «Delfino», raggiunto il pareggio, sembrava potesse ribaltare il risultato. Eramo prova quasi a volere «giustificare» un Trapani che comincia ad essere etichettato come «pazzo» perché dall'inizio dell'anno non ha vinto una partita in casa, mentre in trasferta ha centrato tre successi. E quello che dice il centrocampista è, di fatto, un «avvertimento» alla capolista Cagliari che, domani, sarà di scena al Provinciale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X