CARABINIERI

Rapina in banca a Salemi, arrestati 3 palermitani

I tre erano a volto scoperto e per farsi consegnare il denaro hanno colpito con schiaffi e pugni un dipendente, procurandogli lievi lesioni, e lo hanno minacciato con un paio di forbici

SALEMI. Tre palermitani, Nunzio Antonio Teresi, di 27 anni, Girolamo D'Anna e Alessandro Traina, entrambi 25enni, oggi sono stati arrestati dai carabinieri mentre tentavano un colpo al Banco popolare siciliano di largo San Nicola, a Salemi.

I tre erano a volto scoperto e per farsi consegnare il denaro hanno colpito con schiaffi e pugni un dipendente, procurandogli lievi lesioni, e lo hanno minacciato con un paio di forbici. Uno dei rapinatori, invece, ha condotto gli altri impiegati e i clienti nella stanza di un ufficio. L'allarme ai carabinieri è stato dato da una donna che al momento dell'irruzione dei malviventi era al telefono con uno
degli impiegati.

I due rapinatori che si trovavano nel salone principale si sono arresi subito; l'altro loro complice ha cercato di nascondersi tra le vittime della rapina, ma è stato bloccato anche lui. Vicino alla sede della banca è stata trovata la Fiat Punto utilizzata dai tre palermitani, arrestati con l'accusa di rapina aggravata in concorso e lesioni personali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook