ECCELLENZA

Il Gela «sbanca» pure Mazara e tenta la fuga

di

MAZARA DEL VALLO. Gela sbanca il «Nino Vaccara» e fila verso la D. Mazara butta in campo molte energie ma non riesce ad acciuffare il pareggio. Una partita dai due volti.

Primo tempo di marca gelese, secondo tempo dei mazaresi che, complice qualche decisione arbitrale, non sono riusciti a segnare il gol del 2 a 2 che forse avrebbero meritato. La squadra dell’ex Totò Brucculeri scende in campo decisa a portare via i tre punti e fin dai primi minuti tesse buone trame di gioco che la difesa e il centrocampo del Mazara fanno fatica ad arginare. La squadra di Tommaso Napoli sembra timorosa e non riesce ad imbastire qualche azione che possa portare gli attaccanti al tiro. Dalla difesa partono lanci lunghi facile preda degli avversari.

Secondo tempo, invece, un’altra partita. Mazara mette la freccia e fa abbassare il centrocampo gelese che si appiattisce sulla difesa, l’undici di Brucculeri non è più la squadra del primo tempo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook