POLIZIA

Spacciava mentre era ai domiciliari, arrestato un marsalese

MARSALA. Avrebbe continuato a spacciare anche se agli arresti domiciliari. Con quest'accusa, la polizia a Marsala ha arrestato, in flagranza di reato, un pregiudicato di 56 anni (S.D.). I poliziotti hanno trovato e sequestrato un panetto di hashish e una busta contenente diverse dosi di marijuana. In attesa del giudizio direttissimo, il pm ha disposto nuovamente gli arresti domiciliari.

Nelle scorse settimane Giuseppe Privitera, 18 anni, è stato arrestato da carabinieri della Tenenza di Misterbianco per spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di oggetti atti ad offendere. Durante una perquisizione nella sua abitazione, dove era ai domiciliari, militari dell'Arma hanno trovato 400 grammi di marijuana, un bilancino di elettronico di precisione, 500 euro in contanti, una pistola giocattolo e un dissuasore elettrico. In seguito a una relazione dei carabinieri il Gip di Catania, su richiesta della locale Procura, ha emesso nei confronti dell'indagato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X