LIBERO CONSORZIO

Assistenza disabili, ridotte le ore a Trapani

di

TRAPANI. Appello della Uil Trapani, contro la riduzione delle ore di assistenza igienico-personale ai disabili nelle scuole. Dal prossimo mese di marzo saranno infatti ridotte le ore di assistenza igienico-personale agli studenti disabili che frequentano le scuole della provincia di Trapani.

La riduzione, secondo il segretario generale della Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino, potrebbe essere fonte di gravi conseguenze per un servizio essenziale alla persona.«Una delibera del Libero Consorzio Comunale di Trapani - spiega il sindacalista - tronca le ore di servizio da 24 a 16 per gli operatori impiegati in circa venti scuole trapanesi, nell'assistenza di oltre sessanta giovani con disabilità, che frequentano gli istituti scolastici provinciali. In pratica, degli operatori in servizio, venti continueranno a svolgere 24 ore di servizio settimanali, i restanti diciotto lavoreranno solo per 16 ore».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X