DROGA

Spaccio dalla Campania a Trapani, sgominata una banda di nord-africani

di
Nel blitz, oltre a tunisini residenti in città, è rimasto coinvolto anche un trapanese, nove in tutto gli arresti

TRAPANI. Le partite di eroina ed hashish, provenienti dalla Campania, venivano smerciate a Trapani. A gestire l’ingente traffico di droga, una banda di nord-africani che è stata sgominata dalla Guardia di finanza del capoluogo a conclusione di una complessa attività di indagine che è andata avanti per due anni. Nove arresti e un obbligo di dimora.

Nel blitz, oltre a tunisini residenti in città, è rimasto coinvolto anche un trapanese. Le generalità degli indagati non sono state rese note dalle Fiamme gialle. Le indagini, coordinate dalla Procura di Trapani e dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo e condotte dai finanzieri del Nucleo di polizia tributaria del capoluogo, hanno preso il via nel 2013.

I militari delle Fiamme gialle hanno individuato un’organizzazione, composta prevalentemente da nord-africani, che acquista, in particolare, partite di eroina “pura” in Campania per poi “tagliarle” e rivenderle in città. Un business da capogiro a tal punto che i componenti del sodalizio per reinvestire i capitali illeciti avevano programmato di aprire una paninoteca.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook