COMUNE

È crisi di governo a Erice, maggioranza in bilico

di

ERICE. Ormai è strappo tra il sindaco Giacomo Tranchida ed il Pd ericino. Il primo cittadino ha disertato l’incontro promosso dal segretario cittadino Gianrosario Simonte nella sede dei dem.

Per tutta risposta la delegazione dei democratici non s’è presentata ieri sera al vertice di maggioranza convocato da Tranchida presso la sala giunta degli uffici comunali di Rigaletta. Entrambe le riunioni sono insomma andate a vuoto. Con la conseguenza che non c’è stato alcun chiarimento politico, prospettato un po’ da tutti ad inizio settimana.

Ma i toni distensivi sono durati davvero poche ore, per lasciare spazio ad un vero e proprio braccio di ferro a suon di comunicati stampa. La crisi di governo resta dunque aperta, con l’azzeramento della giunta congelato e la maggioranza a sostegno dell’amministrazione comunale sempre più traballante. Al momento non sembrano esserci margini di mediazione per uscire da questa situazione di stallo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook