SERRAINO VULPITTA

Trapani, raid vandalico in un istituto geriatrico

di

TRAPANI. Distributori automatici di caffè e di bevande scardinati e sangue per terra. Lo scenario che si è presentato agli agenti della Squadra volante della questura del capoluogo intervenuti per un furto messo a segno ai danni dell’istituto geriatrico «Serraino Vulpitta». I ladri sono stati bloccati. Si tratta di tre nord-africani, chiamati a rispondere del reato di furto aggravato in concorso.

Nel mirino dei responsabili dell’incursione, i distributori, collocati dalla ditta «Coffee Express» di Peppe Tagliavia, al pianoterra dell’immobile di via Segesta che ospita gli anziani.  «Sono stato chiamato dalla polizia - racconta l’imprenditore - che mi ha riferito che i ladri avevano scardinato i distributori di bevande, impossessandosi delle gettoniere». L’allarme è scattato, la scorsa notte, intorno alle due. Il tempestivo intervento degli agenti della Volante, impegnati negli abituali servizi di controllo del territorio disposti dal questore Maurizio Agricolo per prevenire e reprimere gli episodi di microcriminalità, ha mandato a monte il piano dei ladri che sono stati catturati in flagranza di reato.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook