COMUNE

Terremoto politico a Erice, si azzera la giunta

di

ERICE. Terremoto politico ad Erice. Il sindaco Giacomo Tranchida ha annunciato l’azzeramento della giunta, dove due assessori, Gianni Mauro e Angelo Catalano, entrambi in quota al movimento “Erice che vogliamo”, hanno comunicato al primo cittadino l’intenzione di dimettersi subito dopo avere appreso dell’accordo tra Pd e Psi in vista delle prossime elezioni amministrative.

L’intesa era stata annunciata ieri mattina dai rispettivi segretari comunali, ovvero Gianrosario Simonte e Giusi Miceli, dopo un incontro tenuto la sera prima nei locali della sede dei dem di via Pantelleria.

Ma a stretto giro di posta è arrivata la presa di posizione di Tranchida, da sempre contrario a qualsiasi accordo politico con i socialisti di Nino Oddo. Per tutta risposta, il primo cittadino si prepara dunque ad azzerare la giunta, ritirando le deleghe anche ai due assessori del Pd Laura Montanti e Daniela Toscano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X