TRASPORTI

Tagliata una linea del bus: disagi a Salaparuta

di
L’inattesa dismissione delle corse che quotidianamente collegavano con Poggioreale, Santa Ninfa e Partanna sta creando difficoltà a studenti e lavoratori

SALAPARUTA. Scatta la protesta per l’inattesa dismissione della linea di collegamento autobus, gestita dall’ AST spa tra i i Comuni di Salaparuta, Poggioreale Santa Ninfa e Partanna. A lanciare la polemica per la scelta di tagliare il collegamento, è la Filt Cgil di Trapani.

Nel documento, a firma di Salvatore Gammicchia segretario provinciale di categoria si evidenzia il grave disagio provocato dall’eliminazione, per centinaia di pendolari che ogni giorno sono costretti a spostarsi dalle località di residenza, per motivi scolastici e lavorativi.

Secondo i sindacati, il provvedimento adottato dalla direzione generale dell’AST compromette di molto l’intero territorio belicino che, oltre a complicare la mobilità ai residenti dei comuni interessati danneggia l’economia di tutta la Valle.

«È inaccettabile - ha commentato il segretario Gambicchia - che, per i soliti motivi di spending review un’intera comunità venga privata di servizi pubblici così importanti. Tanti studenti dei Comuni di Salaparuta, Poggioreale e Santa Ninfa che frequentano le scuole superiori come faranno ad andare a scuola negli orari previsti?».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook