BASKET

Trapani «schiacciato» da Ferentino, play-off più lontani

di

TRAPANI. Non gira il vento per la Pallacanestro Trapani, costretta alla quarta sconfitta consecutiva che l'allontana dalla zona play-off e la costringe a guardarsi dietro, malgrado l'innesto del vispo Okoye. Ma, recuperato Ganeto e perso nel corso del match Tommasini, Trapani ha giocato una partita indecifrabile: in pantofole in un primo tempo senz'anima (-11 al 16', parzialmente ricucito a metà serata), al galoppo nel secondo, ricavandone molto in attacco ma poco in difesa, contro una squadra precisa e diligente.

Dopo aver viaggiato col freno a mano tirato per 20', nel secondo tempo Trapani trova i ritmi che gli sono congeniali, un basket spensierato efficace quando funziona il tiro dal perimetro. Si sbloccano Mays e Chessa, Okoye, dopo un primo tempo in ombra, dimostra d'avere buona mano. Ancora a -9 al 25' (44-53), i granata cominciano una lenta marcia d'avvicinamento, spesso frustrata dalle ottime percentuali di Ferentino (60% complessivo) che la difesa trapanese non sa arginare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X