RANDAGISMO

Alcamo, 275 mila euro per accalappiare i cani

di

ALCAMO. Il Comune ha pubblicato un nuovo bando, con scadenza 22 febbraio, per appaltare il servizio di eventuale cattura cani randagi nel territorio comunale, trasporto, ricovero, custodia e mantenimento in vita, cura e pulizia in struttura autorizzata. Importo previsto 275.901,64 euro, di cui 229.511,64 per servizio soggetto a ribasso, 46.390 euro per spese relative al costo della manodopera non soggetto a ribasso.

Retta giornaliera per cane 1,81 euro (Iva esclusa al 22%). Attualmente, da parte del Comune di Alcamo, vengono sborsati oltre duecentomila euro annuali per il ricovero dei cani nella struttura «Mister Dog» di Rocca di Neto in Calabria. Tuttora in corso indagini, da parte della magistratura, su presunte irregolarità riguardanti il rifugio sanitario per cani progettato in un immobile confiscato alla mafia in contrada Tre Noci.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook