LAVORI PUBBLICI

Mazara, accelerata per il dragaggio del porto

di

MAZARA DEL VALLO. Passo in avanti per il dragaggio dei fondali del porto di Mazara. Le imprese interessate ai lavori dovranno far pervenire entro il prossimo 17 febbraio le proprie offerte. Il finanziamento del Ministero dell'ambiente è di circa due milioni di euro complessivi ma la base d'asta è al di sotto di un milione e mezzo.

Per questo motivo non verrà indetta nessuna gara di appalto ma, avvalendosi di una normativa del codice sugli appalti, il commissario straordinario delegato per la mitigazione del rischio idrogeologico in Sicilia, ingegnere Calogero Foti, farà degli inviti ad imprese del settore ed i lavori verranno aggiudicati all'offerta più conveniente.

I tempi si dovrebbero accorciare e di molto. Siamo, comunque, alla fase finale di una lunga attesa che ha visto numerose proteste dei marittimi, associazioni, sindacati per l'innavigabilità del porto canale. Quasi quotidianamente accade che qualche peschereccio resti bloccato nella melma, i fondali non esistono quasi più.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X