SERIE B

Il Trapani si salva in extremis col fanalino di coda Como

di

TRAPANI.  Il Trapani conquista un miracoloso pari dopo essere andato sotto di due reti e per poco non raggiunge il vantaggio con un’azione di De Cenco. Per come si erano messe le cose sicuramente un punto d’oro per i granata che con i nuovi innesti hanno mostrato grande vivacità in avanti nella ripresa. Si può benissimo dire analizzando la gara che è stato un tempo per parte.

Buona la condotta lariana nel primo tempo con i granata che non sono riusciti a trovare il bandolo della matassa. Seconda parte tutta trapanese. Bene i nuovi granata.

Per la cronaca al 10’ prima palla gol per il Trapani ma Citro si lascia ribattere la conclusione ravvicinata dal guardia pali Scuffet. Il Como si vivo al 14’ con un pericoloso tiro cross di Ghezzal ma la difesa trapanese rimedia. E’ il Como a tenere magistralmente l’iniziativa e i lariani che hanno al seguito una trentina di tifosi passano in vantaggio al 27’ con Pettinari il quale raccoglie un cross dalla sinistra di Marconi e in giravolta trafigge Fulignati. Cosmi inserisce Nizzetto per Barillà infortunato. I granata rispondono con un tiro di Montalto su azione di Raffaello però è molto bravo il portiere ospite a non farsi sorprendere.

Il Como si rende ancora pericoloso al 38’ con un colpo di testa di Fietta che sorvola la traversa. Il Trapani va vicinissimo al pari con un colpo di testa di Montalto che pizzica la traversa al 42’ in seguito ad azione di calcio d’angolo battuto da Scozzarella.

Nella ripresa i granata partono a spron battuto alla ricerca del risultato di parità ma è il Como a raddoppiare in azione di contropiede al 54’ con Ganz che lanciato da Ghezzal supera agevolmente Fulignati in uscita. Cosmi fa uscire Coronado che non sta bene fisicamente e inserisce Petkovic. Il Trapani accorcia al 59’ dopo un’azione di Petkovic con palla che va sui piedi di Nizzetto il cui cross raggiunge Montalto che di testa deposita in rete.

Il Trapani riprende il forcing. Il direttore di gara, intanto, conosciuto come un arbitro dal cartellino facile, sorvola su determinate azioni ospiti che meriterebbero il giallo. Al 75’ bomba di Scognamiglio dalla distanza con palla che va a lato di poco. I granata continuano a premere e il Como si difende con difficoltà. All’85’ Cosmi mette dentro De Cenco per Montalto. Il Trapani raggiunge il pari all’ 88’ con un calcio di punizione alla Del Piero battuta da Scozzarella. Un minuto dopo, i granata vanno vicini al vantaggio con De Cenco sulla cui conclusione ravvicinata salva il portiere Scuffet.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook