CARABINIERE

Trapani, picchiò un portiere d'albergo: arrestato

di

TRAPANI. Mette a segno una rapina ai danni di un albergo, ma viene arrestato dai carabinieri di Trapani, a conclusione di una indagine-lampo. Si tratta di Antonino Di Salvo, 19 anni, raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale, su richiesta del sostituto procuratore Anna Trinchillo. Secondo la tesi accusatoria, il giovane sarebbe il responsabile del “colpo” perpetrato ai danni dell’hotel Tiziano di via Rubino la sera dello scorso 21 gennaio.

Armato di spranga, l’indagato avrebbe fatto irruzione nell’atrio dell’albergo e dopo aver picchiato il portiere di turno si sarebbe impossessato di centro euro, custoditi in un cassetto del bancone.  Arraffato il denaro, il rapinatore è fuggito, riuscendo a far perdere le proprie tracce. Ai carabinieri la vittima dell’aggressione avrebbe fornito un’accurata descrizione del malvivente, indicando anche il mezzo utilizzato per tagliare la corda.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook