IL CASO

Mazara del Vallo, scintille sugli affitti del Comune

di

MAZARA. Il presidente del Centro Studi di Mazara, Girolamo Pipitone evidenzia che il Comune di Mazara del Vallo, essendo proprietario di un gran numero di fabbricati destinati ad uffici come l'ex Sezione distaccata del Tribunale di Marsala di via Toniolo, paga per fitti passivi circa €. 95.000.

Pipitone spiega che per l'ex Ufficio del Giudice di Pace di Via G.Carducci, chiuso già nel mese di luglio 2014, il comune continua a pagare annualmente una somma pari a 30.823,04 €, a cui naturalmente si aggiungono le spese condominiali per 610,36 € anno. Ad oggi sono stati pagati, dalla chiusura dell'Ufficio del Giudice di Pace, ben 15.721,20 € nel 2014 e 31.442,40 € per l'anno 2015. L'immobile, non è stato più utilizzato da luglio del 2014 e ad oggi i conti indicano un presunto danno erariale di 47.163,60 €".

Pipitone, quindi, chiede ai cittadini di essere più attenti alle "distrazioni" del sindaco, degli assessori e dei componenti tutti del consiglio comunale, i cui membri, hanno proprio il compito di vigilare sulle attività della giunta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook