SERIE B

Fulignati para tutto e il Trapani ritrova il sorriso

di

TRAPANI. Esordio con i «botti» per Andrea Fulignati, portiere di proprietà del Palermo in prestito al Trapani (con diritto di riscatto e controriscatto in favore dei rosa) che, a Lanciano, è stato uno dei protagonisti in assoluto della vittoria granata. Il 3-0 con cui è stato espugnato lo stadio «Guido Biondi» (in gol Scognamiglio, che aveva pure segnato nell’1-1 dell’andata, Citro, alla sua settima marcatura, e Pagliarulo) è nato, infatti, dopo che il giovane prodotto del vivaio rosa aveva sventato un paio di occasioni pericolose dei padroni di casa.

E dunque i primi tre punti del 2016 del Trapani (che era all’asciutto dopo le prime due giornate del girone di ritorno) portano anche la firma del ventiduenne giocatore (Fulignati è nato a Empoli il 31 ottobre 1994) che ha fatto il suo esordio in granata in una partita che sembrava la meno probabile perché Nicolas, titolare per tutte le prime 23 giornate di campionato, era proprio un ex del Lanciano, dove ha militato lo scorso anno (37 presenze complessive in gare ufficiali).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook