PIAZZA V. EMANUELE

Posteggiatori abusivi a Trapani, i vigili: multe a chi li paga

di
Biagio De Lio: «Chi mette mano al portafogli, vanifica il nostro impegno contro i fuorilegge». Verbali da 50 euro

TRAPANI. Adesso nel mirino degli agenti della polizia municipale finiscono gli automobilisti che, probabilmente, per quieto vivere e in barba all’ordinanza sindacale, continuano ad elargire denaro ai posteggiatori abusivi – soprattutto migranti – che stazionano nelle piazze e in altre zone della città. Un atteggiamento, questo, che rischia di vanificare l’impegno profuso, con cadenza quotidiana, dai vigili urbani che sono riusciti a “liberare” le piazze o quantomeno a ridurre la presenza dei parcheggiatori fuorilegge.

In particolare nella centralissima piazza Vittorio Emanuele dove ormai da tempo è costantemente presente una pattuglia dei “caschi bianchi” per tenere alla larga gli abusivi che spuntavano fuori come funghi, diventato un peso per la maggior parte degli automobilisti in più di una circostanza minacciati e costretti a mettere mano al portafogli per non subire ritorsioni, ossia il danneggiamento del mezzo in sosta.

A lanciare l’allarme è il capo dei vigili, Biagio De Lio: “Se va avanti così – dice- saremo costretti a multare anche gli automobilisti. C’è una ordinanza del sindaco che tutti devono rispettare, anche chi sta alla guida. Continuare a pagare significa incoraggiare la presenza dei posteggiatori abusivi”. Il verbale è di 50 euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X