CRIMINALITA'

Mazara, blocca il ladro e poi lo fa arrestare

di
L’ex vigilante si è accorto che il malvivente stava rubando un borsello dall’interno di un’auto

MAZARA. Non accade tutti i giorni che di fronte a un episodio di criminalità, modesto o rilevante che sia, un cittadino non si volti dall'altra parte, per paura di ritorsioni da parte del malvivente o per semplice quieto vivere, e si dia da fare per evitare che si compia il crimine e assicurare l'autore del misfatto alla giustizia.

E' accaduto, ieri, poco dopo le 12.30, in via Mazzini, nei pressi dei supermercati Crai e Tuodì. Qui, un giovane marsalese, pare un ex vigilante, si è accorto che c'era un uomo che con atteggiamento sospetto osservava con una certa insistenza l'interno di un'auto (Matiz) parcheggiata lungo la centralissima arteria della città.

Qualche istante dopo, l'ex guardia privata nota che il tipo sospetto, con mossa fulminea, sfondava il finestrino anteriore lato passeggero dell'auto, tentando di afferrare un borsello che il proprietario del mezzo aveva lasciato sul sedile della vettura.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook