SICU

Furti a Erice, i residenti stilano un elenco

di

ERICE. Più pattuglie delle forze dell’ordine ed interventi mirati da parte del Comune per contrastare l’ondata di furti che ha portato gli ericini ad organizzare delle ronde notturne per segnalare movimenti sospetti e fare partire l’allarme in caso di necessità. I cittadini del borgo medievale hanno incontrato il sindaco Giacomo Tranchida tornando a chiedere risposte concrete per garantire la sicurezza della comunità “muntisa”.

I residenti hanno avanzato una serie di proposte, come il miglioramento dell’illuminazione pubblica e della di videosorveglianza, istallando telecamere in grado di riprendere anche con la nebbia e di risalire ai numeri di targa delle auto. Naturalmente ogni cosa passa principalmente dal potenziamento dei controlli, soprattutto la notte. Richiesta che gli ericini hanno ufficialmente avanzato al prefetto Leopoldo Falco nel corso di un incontro tenuto nei giorni scorsi a Palazzo del Governo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook