POLIZIA

Castellammare, donna trovata morta in casa: è giallo

Rosa Bonomo, separata e madre di una figlia, viveva da sola in condizioni di semi indigenza

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il corpo di una donna di 53 anni, Rosa Bonomo, è stato trovato privo di vita all'interno della sua abitazione di via Maniani, a Castellamare del Golfo. Secondo la polizia, che sta conducendo le indagini, sarebbe stata uccisa; sul cadavere sono stati infatti trovati tumefazioni e segni evidenti di percosse.

A dare l'allarme è stata la padrona dell'appartamento, preoccupata perchè da due giorni non aveva notizie dell'inquilina. Rosa Bonomo, separata e madre di una figlia, viveva da sola in condizioni di semi indigenza.

Sarà l'autopsia a stabilire se la donna trovata morta oggi pomeriggio nel piccolo soggiorno del suo appartamento di Castellammare del Golfo sia stata assassinata, come hanno ipotizzato inizialmente gli investigatori. Il medico legale, a conclusione dell'ispezione cadaverica, infatti, non ha escluso che le ecchimosi al volto possano essere state provocate dalla caduta sul pavimento (a seguito di un malore) e che il liquido biologico di colore rosso possa derivare da un rigurgito. Ipotesi che gli investigatori stanno valutando in queste ore.

Al momento, mentre sono in corso i rilievi della polizia scientifica, nulla c'è di definito. «Siamo in attesa di ulteriori accertamenti» dice il capo della Mobile di Trapani, Giovanni Leuci.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X