CONSIGLIO COMUNALE

Erice, sulle tariffe salta la seduta cimiteriali

di

ERICE. A vuoto il Consiglio comunale di Erice che avrebbe dovuto trattare la modifica del tariffario "Beni e Servizi Cimiteriali" di cui al piano economico e finanziario approvato nel 2013 sulla scorta del contratto di servizio firmato dall' Amministrazione Sanges nel 2007.

La sessione è stata vanificata per l' uscita dall' aula di tre dei consiglieri socialisti (un partito che aveva eletto due rappresentati, uno l' ha perduto per istrada e ora si ritrova con una delegazione di sei membri mercé le adesioni arrivate in corso d' opera) e dei due di Forza Italia.

Nel clima di polemica continua che esiste tra maggioranza e opposizione, i consiglieri Martines, Ciaravino, Agliastro, Spagnolo e Genco non hanno mancato disotto lineare che la relativa delibera, prima di giungere in Consiglio, era passata al vaglio delle Commissioni Affari generali e bilancio e Territorio, Urbanistica e servizi cimiteriali, al cui interno vi sono rispettivamente 2 e 3 rappresentanti del PSI.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook