CONSIGLIO COMUNALE

Cambia l'assetto in Consiglio a Trapani, si scioglie il Pd

di

TRAPANI. Si modifica ancora una volta la geografia politica del consiglio comunale di Trapani che è tornato a riunirsi per la trattazione di diversi provvedimenti inseriti all' ordine del giorno. Infatti, è rientrato fra gli scranni del Consiglio comunale Giuseppe Ruggirello (1958) che era stato sospeso per un determinato periodo dalla sua carica per problemi giudiziari che ora sembra aver superato.

Ruggirello non appena si è insediato ha annunciato di aderire a Forza Italia, partito dal quale proveniva (ma era stato eletto nella lista Grande Sud), e il coordinamento provinciale di Forza Italia ha espresso con un documento compiacimento per il rientro di Ruggirello, il cui posto era stato preso provvisoriamente da Giuseppe Marino (che era stato primo dei non eletti). Forza Italia adesso conta quindi 4 consiglieri.

Il rientro del consigliere berlusconiano ha però causato alcune modifiche importanti in seno all' assemblea consiliare. Infatti, la prima conseguenza è lo scioglimento del gruppo del Partito Democratico che si era ricostituito da poco tempo per via dell' adesione al PD di Giuseppe Marino. In quota PD rimangono adesso l' ormai ex capogruppo Enzo Abbruscato, Nino Grignano e Ninni Passalacqua, un numero che sarebbe insufficiente per costituire un gruppo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook