CRIMINALITA'

Furti in centro a Trapani: presi di mira i negozi di abbigliamento

di
I commercianti:«Ora basta, vogliamo maggiore tutela per le nostre attività commerciali. Conviviamo con l' incubo di trovarci i ladri dentro i nostri locali».

TRAPANI. Adesso è allarme. Non più incursioni isolate, episodi sporadici, ma una vera e propria azione sistematica portata a compimento con la consapevolezza di poterla fare franca e tornare di nuovo a colpire.

E finora è sempre stato così. L' escalation di furti ai danni delle attività commerciali, in città, non si arresta, nonostante gli incontri alla Prefettura e l' impegno profuso dalle forze dell' ordine che hanno intensificato i servizi di controllo del territorio per prevenire e reprimere gli episodi di microcriminalità.

Anzi, ogni notte si arricchisce di un nuovo capitolo. Ergo: commercianti esasperati lanciano un grido di allarme: "Ora basta, vogliamo maggiore tutela per le nostre attività commerciali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X