APPALTI

L’Ance Trapani sui ribassi di gara alti: «Anomalia»

di

TRAPANI. Il problema degli eccessi dei ribassi d'asta in gare pubbliche è al centro di un intervento del presidente di ANCE Trapani Rosario Ferrara. Questi ancora una volta solleva il problema, indicando come spunto del suo intervento il caso dell'aggiudicazione della gara d'appalto per la "realizzazione della rete fognante sud e dei lidi" a Marsala, aggiudicata con un ribasso del 53,51 per l'importo complessivo dei lavori di 5.940.233,45 euro.

Ferrara definisce "preoccupante" il ribasso evidenziando la pericolosità di un tale fenomeno e legittima il suo intervento con il fatto che buona parte dei lavori è "sotterranea e non visibile". «Ma come è possibile - si chiede Rosario Ferrara - realizzare dei lavori offrendo un ribasso oltre il 53 per cento sull'importo a base d'asta? Quali sono i criteri che hanno indotto la Commissione di gara a giustificare una simile anomalia?».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook