COMUNE

Contratto di quartiere ad Erice, via al progetto

ERICE. L'obiettivo è pianificare la tempistica e le modalità d'intervento nelle numerose palazzine e negli alloggi popolari che saranno interessati dai lavori e, quindi, contenere i disagi che inevitabilmente saranno provocati.

È quello che si propone l’assemblea che si terrà oggi alle 17, nei locali del Centro sociale "Peppino Impastato" del rione San Giuliano, con la partecipazione del sindaco di Erice Giacomo Tranchida, dell’assessore alle Grandi opere & Progetti, Gianni Mauro, e dai rappresentanti dell’Istituto autonomo per le case popolari. Si tratta, infatti, dei lavori del ”Contratto di quartiere”, il progetto di riqualificazione urbana e sociale fortemente voluto dall'amministrazione comunale ericina e finalmente portato in appalto.

Lotti interessati dai lavori di manutenzione straordinaria sono: palazzine 8, 10, 11, 12, 13, 21, 23, 25, di Via Ciullo D'Alcamo e 45 e 46 di Via Accardi, relativamente al rifacimento degli impianti elettrici ed idrici compresi i servizi igienico-sanitari e le cucine e rifacimento prospetti.  Sono altresì destinatari di lavorazioni sperimentali per il riutilizzo delle acque meteoriche per i servizi igienici, onde assicurare anche un risparmio nei consumi idrici.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook