SANITA'

Contenzioso peri servizi di sicurezza a Trapani, l'Asp corre ai ripari

di

TRAPANI. Il servizio di video sorveglianza, piantonamento con un' unità fissa e di pronto intervento H24 per gli ospedali, le sedi dei Distretti sanitari e delle farmacie di competenza dell' Azienda sanitaria provinciale rischia l' interruzione per via di un contenzioso tra alcune ditte interessate. Così la Direzione generale dell' Asp delibera la prosecuzione provvisoria del servizio in attesa della soluzione della controversia.

Il direttore generale Fabrizio De Nicola, infatti, ha stabilito di impegnare la spesa di 44.700 euro lordi, di cui 8 mila per Iva, per garantire la prosecuzione dell' attività da parte della ditta che precedentememte aveva garantito il servizio.

Nel provvedimento adottato dall' Ente viene tra l' altro fatta rilevare la necessità di evitare l' interruzione del servizio che dà in ogni caso garanzia e sicurezza a tutti i cittadini interessati, soprattutto nelle ore serali e notturne allorquando, come accade purtroppo sovente, soggetti ubriachi o scalmanati si recano nelle sedi del Pronto soccorso minacciando medici ed infermieri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X