ACQUA

Bollette pazze Eas, anche Paceco protesta

di

PACECO. La protesta per le «bollette pazze» dell'Eas, che sono state recapitate agli abitanti del paese, sarà al centro di un incontro programmato per giovedì prossimo, 14 gennaio, alle ore 16,30 nei locali della Biblioteca Comunale.

Qui, secondo quanto comunicato dal sindaco di Paceco Biagio Martorana, i cittadini interessati potranno rivolgersi ai legali dell'associazione Co.di.ci, avvocati Vincenzo Maltese ed Filippo Spanò per concordare le modalità per avanzare ricorso tramite una class action. Le bollette oggetto della contestazione sono quelle relative agli anni 2010 e 2011 e che hanno un importo superiore a 100 euro. Bollette che, secondo i pacecoti, sarebbero sproporzionate e di fatto non corrispondenti al servizio erogato.

La richiesta dell'Eas, avviata con diffida di pagamento per morosità e con la minaccia di procedere al recupero coattivo dei crediti, sarebbe, a detta dei cittadini avallata dai legali, illegittima in quanto la somma dovuta sarebbe caduta in prescrizione per decorrenza dei termini (cinque anni).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X