IL CASO

Rifiuti, Salemi e Castelvetrano «perdono» finanziamento di 5 milioni

di
Felice Errante, e di Salemi, Domenico Venuti, dicono in un documento «di avere appreso solo dagli organi di stampa della revoca del decreto di finanziamento»

CASTELVETRANO. Revocato un finanziamento di oltre 5 milioni di Euro, destinato ai comuni di Castelvetrano e Salemi che avrebbero dovuto utilizzare per l' acquisto di mezzi e attrezzature destinati alla gestione dei rifiuti urbani e alla differenziata.

Il finanziamento era stato concesso dalla Regione Siciliana, all' interno della programmazione dei fondi comunitari 2007/13.
A dicembre, il dirigente regionale del settore rifiuti ha firmato il decreto di cancellazione del corposo finanziamento, pare per il ritardo procedurale che non consentiva, per scadenza dei termini, l' utilizzo delle somme per l' acquisto dei mezzi come, auto compattatori e altri veicoli utili alla differenziata. Il termine ultimo per rendicontare sarebbe stato il 31 dicembre 2015.

Il finanziamento risale al 28 maggio scorso;somme che adesso saranno restituite alla comunità europea. I Sindaci di Castelvetrano Selinunte, Felice Errante, e di Salemi, Domenico Venuti, dicono in un documento congiunto «di avere appreso solo dagli organi di stampa della revoca del decreto di finanziamento per l' acquisto di mezzi che era stata disposta dall' Assessorato Regionale dei Servizi di Pubblica Utilità, Dipartimento acqua e rifiuti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X