IL CASO

Trapani, sospeso il doposcuola per i bimbi con sindrome da iperattività

di

TRAPANI. Una petizione per chiedere la prosecuzione del progetto «Giamburrasca». Si tratta di un servizio di «aiuto doposcuola» che veniva offerto, da circa un anno e mezzo e fino a pochi giorni fa, alla Cittadella della Salute, ad un gruppo di bambini Adhd, afflitti, cioè, dalla patologia chiamata anche «Sindrome del Deficit dell' Attenzione». Il progetto si è fermato perché si sono esauriti i fondi e non è stato effettuato ancora un nuovo bando.

La petizione, con 86 firme, è stata avviata dalle famiglie dell' Aifa (Associazione italiana famiglie Adhd) ed inoltrata all' assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi (parlamentare della provincia) alla senatrice Pamela Orrù nonché ai sindaci di Trapani ed Erice, all' Azienda sanita ria e all' Ufficio scolastico provinciale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X