COMUNE

Mazara, il Bilancio «passa» allo scadere

di

MAZARA DEL VALLO. Il consiglio comunale di Mazara ha approvato il bilancio di previsione che, di fatto, è quasi un consuntivo considerato che il 2015 è finito. Il bilancioè stato votato favorevolmente da 18 consiglieri, cioè da tutto il gruppo della maggioranza compreso il presidente del consiglio. Tre, invece, gli astenuti: Foggia, Diadema ed Arena, e 5 i contrari: Alestra, Burzotta, Cange mi, Mauro e Safina. Nicola La Grutta del M5s era uscito dall' aula. Il Bilancio ha ricevuto i pareri favorevoli del Collegio dei revisori dei Conti.

I consiglieri di opposizione hanno chiesto all' amministrazione comunale, i motivi del ritardo nella presentazione dell' atto «principe» di un Comune. Nicola La Grutta (M5S) ha dichiarato di voler presentare una mozione di sfiducia al sindaco Nicola Cristaldi con la motivazione di "avere disatteso il suo programma amministrativo e per una cattiva gestione dell' Ente". Giacomo Mauro (Pd) ha detto che "ci troviamo di fronte ad un bilancio che non ha nessun valore contabile. Io, al contrario di La Grutta chiedo le dimissioni del dirigente del Settore finanziario e dell' assessore al bilancio. Non si possono portare motivazioni che anche altri Comuni hanno presentato il bilancio in ritardo e che comunque a noi interessa poco".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook