COMUNE

Castelvetrano, stipendi non pagati: è polemica

di

CASTELVETRANO. A Castelvetrano, il mancato pagamento degli stipendi di dicembre e delle tredicesime, diventa un caso "politico". Alla vigilia della Capodanno si è scatenata in città, la polemica tra il sindaco Felice Errante e i partiti e movimenti dell' opposizione.

In un comunicato congiunto, i consiglieri comunali del PD Monica Di Bella e Pasquale Calamia ; Giuseppe Curiale, Luciano Perricone e Gaetano Accardo (Gruppo "Liberi ed Indipendenti"), Maurizio Piazza e Francesco Bonsignore (Città Nuova) e Ninni Vaccara (Gruppo "Noi Castelvetrano") criticano l' amministrazione comunale, "rea" secondo i firmatari, «di non aver fatto le opportune scelte al fine di garantire gli emolumenti agli oltre i 400 dipendenti comunali.Inaccettabile sfogliare foto di amministratori in festa -scrivono i consiglieri d' opposizione - quando il nostro territorio ha perso una potenziale possibilità di reimmissione di quel denaro nell' economia della nostra Città.I gruppi consiliari e le forze politiche di opposizione sentono il dovere di esprimere piena solidarietà ai dipendenti». Secondo le opposizioni anche in assenza dei fondi regionali, in alcuni comuni del trapanese i dipendenti sarebbero stati regolarmente pagati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook