SERIE B

Il Trapani ci ripensa e torna sui passi di Sowe

di
L’attaccante gambiano è del Chievo ma in prestito al Pescara. Sempre in piedi la pista Sansovini

TRAPANI. Inversione «ad U» del direttore sportivo del Trapani Daniele Faggiano che, al calciomercato di Milano ha puntato diritto su un nuovo obiettivo. Il nome «caldo», nelle ultime ore, è diventato, infatti, quello di Ali Sowe, attaccante gambiano classe 1994. Il giocatore è di proprietà del Chievo, ma attualmente è in prestito al Pescara, dove, però, ha trovato poco spazio: solo 8 presenze, di cui molte partendo dalla panchina e nessun gol, ma lo scorso anno, in prestito alla Juve Stabia, pur non andando oltre le 5 reti complessive, Sowe ha messo a segno una doppietta proprio contro il Trapani.

Sono stati suoi, infatti, i due gol delle «vespe» nel 2-3 con cui i granata vinsero in trasferta, il 23 novembre del 2013, alla 15a giornata (doppietta di Matteo Mancosu e rete di Luca Nizzetto). Per il giocatore originario del Gambia anche 2 presenze in serie A, nel 2012-2013, con la casacca della «casa madre» Chievo Verona. Con questa società Faggiano ha già definito ogni dettaglio per l’acquisizione temporanea delle prestazioni del giocatore ma pare che vi sia qualche problema di ordine burocratico che riguarda il Pescara. Intanto il direttore sportivo granata, che tiene sempre in piedi la trattativa per portare a Trapani Marco Sansovini, l’esperto centravanti attualmente in forza alla Virtus Entella, si è rimesso sulle tracce del suo «pallino» Francesco Caputo.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X