SERIE B

Trapani, la pista Caputo resta ancora d’attualità

di
Il ds Faggiano continua a cercare il sostituto di Mancosu, si riapre la trattativa con il Bari per l’attaccante

TRAPANI. «Stiamo cercando di sistemare la squadra, con accorgimenti specifici. Ma il mercato di gennaio è pericoloso». Il direttore sportivo del Trapani Daniele Faggiano non nasconde le difficoltà che sta incontrando per cercare di sostituire Matteo Mancosu, ma non molla la presa sull'attaccante del Bari Francesco Caputo, che rimarrebbe un obiettivo anche se dovesse concretizzarsi nelle prossime ore il tesseramento di Marco Sansovini, attualmente alla Virtus Entella. Qualche segnale che la trattativa possa riaprirsi è arrivato dal procuratore di Caputo, Gaetano Fedele, per quanto abbia ribadito che l’ultima parola spetta al Bari.

A creare il nuovo scenario potrebbe essere stato proprio Faggiano con un ottimistico «vedremo» dato in risposta a chi gli chiedeva se fosse da considerarsi definitivamente abbandonata, vista l’opposizione del tecnico della Ternana Attilio Tesser, la pista Fabio Ceravolo. Che il Trapani abbia bisogno di almeno due nuovi attaccanti, a prescindere dalla cessione di Antimo Iunco all’Alessandria, è determinato dall’imminente uscita di Cristiano Lombardi. Il giovane ex Primavera della Lazio non ha mai nascosto di volere giocare con continuità e anche per lui non mancherebbero le richieste dalla Lega Pro: Spal, Reggina, Gubbio, Forlì, San Marino e Cosenza. Molto probabile, quindi, che il Cittadella, l’avversario che sabato ospiterà il Trapani sul proprio campo, non se lo ritrovi contro.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X