COMUNE

Alcamo, presentato il piano per il risparmio energetico in città

di
Adesso dovrà essere approvato dalla giunta e quindi dal consiglio comunale

ALCAMO. "Abbiamo iniziato a rilevare i consumi energetici nel nostro Comune. Il piano dovrà essere approvato dalla giunta, quindi dal consiglio comunale, per essere presentato alla Regione entro il 31 gennaio". A dichiararlo è stato il vicesindaco di Alcamo, Salvatore Cusumano, in apertura del forum aperto a tutti i cittadini alcamesi per la definizione del PAES, il Piano di Azione per l'Energia sostenibile del Patto dei Sindaci. L'incontro si è tenuto lunedì sera in Municipio. Pochi i presenti, in larga parte dipendenti comunali. Assenti le associazioni ambientaliste. Ma intanto si affaccia la probabilità che i fondi già stanziati per questo progetto vengano a mancare, costringendo il Comune a coprire le relative spese.

"C'è il rischio che il Paes non venga attuato, a causa del recente taglio dei fondi Pac da parte del governo Renzi", afferma infatti Massimo Fundarò, in qualità di segretario regionale di Sel. "Il Paes è un'opportunità per il territorio, dice l'ingegnere Enza Anna Parrino, dirigente dei settori comunali Servizi tecnici e manutentivi, Urbanistica e Pianificazione del territorio, che ha preso il posto del geometra Vittorio Sessa nel ruolo di responsabile unico del procedimento. Il PAES - ribadisce la Parrino -, strumento con cui ci si propone di ridurre le emissioni di CO2 del 20%, di aumentare del 20% il livello di efficienza energetica ed incrementare del 20% l'uso delle Fonti energetiche rinnovabili al 2020, sta per essere approntato con le azioni che il Comune si impegna a sviluppare nei prossimi anni«.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X