CONTRADA SAN GAETANO

Alcamo, il sindaco: «Il nuovo ospedale si farà»

di
Bonventre: «Rientra nel già annunciato finanziamento di 46 milioni di euro»

ALCAMO. Il nuovo ospedale di Alcamo si farà parola del sindaco Sebastiano Bonventre. «E' confermato che il progetto si attuerà - riferisce Bonventre -, perché rientra nel già annunciato finanziamento di 46 milioni di euro, la cui metà sarà impegnata per realizzare un'ala dell'ospedale di Trapani, la restante somma per il progetto alcamese. Ora si sblocchino le somme per rendere operativo questo progetto". Un progetto che fu presentato al pubblico in occasione della sua campagna elettorale nel 2012. Sono trascorsi quasi tre anni e, nel frattempo, il sistema sanitario in Sicilia sta per essere rivoluzionato, prevedendo di inglobare l'attuale nosocomio "San Vito e Santo Spirito" con quelli di Trapani e Pantelleria.

"L'Ospedale di Tutti", era il titolo dei pannelli illustrativi del progetto della nuova struttura in contrada San Gaetano. Con i dettagli: "Area 40 mila metri quadrati circa, superficie coperta 4 mila metri quadrati, 4 piani, 600 parcheggi circa, eliporto, 25 ambulatori specialistici, spazi al verde". E, per quanto riguarda i posti letto, "28 per l'unità operativa complessa di medicina/cardiologia, 28 per lungodegenza/riabilitazione, 20 posti letto per psichiatria, 24 per chirurgia, 20 per residenza sanitaria assistita". Bonventre ha sempre ribadito il proprio "impegno per realizzarlo". Se ne parla da decenni. Oggi la realtà dei fatti è che, intanto, sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 23 gennaio scorso è stato il pubblicato il decreto 14 gennaio 2015 dell'assessorato della Salute in tema di "Riqualificazione e rifunzionalizzazione della rete ospedaliera-territoriale regionale".

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X